Lotito, tifoso lo stuzzica al telefono: “Ma Kumbulla ce faceva schifo?”. Il patron della Lazio replica: “Metticeli te i soldi…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Settembre 2020 10:41 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2020 10:56
Lotito, tifoso lo stuzzica al telefono su Kumbulla

Lotito, tifoso lo stuzzica al telefono: “Ma Kumbulla ce faceva schifo?”. Il patron della Lazio replica: “Metticeli te i soldi…” (foto ANSA)

Scontro telefonico tra Claudio Lotito ed un tifoso per Kumbulla. Il presidente della Lazio non ha apprezzato la chiamata e ha risposto per le rime.

Scontro tra un presunto Claudio Lotito ed un tifoso (presunto laziale) per Marash Kumbulla.

Nelle ultime ore è diventato virale un audio, che vede protagonista il presidente della Lazio ed un sostenitore biancoceleste. Presunto Lotito perché non è dato sapere, al momento, se al telefono c’era davvero Lotito o se si sia trattato di uno scherzo o di una imitazione (nel caso comunque ben riuscita).

“Buonasera presidente Lotito, ma a noi ce faceva schifo Kumbulla?” dice il tifoso a Lotito.

Pronta la replica del presidente: “Ma te nun c’hai un ca**o da fa? Metticeli i soldi se ce l’hai”.

Il tifoso allora lo stuzzica: “Se ce lo diceva facevamo una colletta”. Lotito allora, infastidito, risponde: “Mettice pure tu moglie e tu sorella allora”.

Kumbulla e la trattativa della Lazio

Kumbulla è stato un obiettivo della Lazio per diverso tempo. A fine giugno si dava già per fatto l’accordo tra i biancocelesti e il Verona.

Negli ultimi giorni però la Roma ha soffiato il calciatore alla Lazio e, nel giro di poche ore, ha ufficializzato l’acquisto del centrale difensivo per 17 milioni di euro più i cartellini di Cetin e due giovani della Primavera.

Molti tifosi biancocelesti però non l’hanno mandata giù visto che la Lazio sembra piuttosto ferma sul mercato anche dopo aver conquistato un posto in Champions League.

Proprio il direttore di Calciomercato.com Stefano Agresti, intervenuto su Radio Radio, ha detto la sua su questa operazione di calciomercato.

“La verità è che la Lazio non ha avuto la voglia e la forza di arrivare a certe cifre. Ha tirato sempre su il prezzo, come fa la Lazio di Lotito. Alla fine è logico che Kumbulla sia andato da un’altra parte. Credo comunque che per la Lazio questo sia, al di là di quello che vogliono raccontare, uno smacco abbastanza clamoroso. Perché Kumbulla che va alla Roma, dopo che la Lazio lo ha trattato per una vita e Setti è andato mesi fa a casa di Lotito per trattare il giocatore, per la Lazio che va in Champions sia una smacco davvero molto grande”.

Parole simili anche da Alessandro Vocalelli, ex direttore del Corriere dello Sport: “Una pessima notizia per la Lazio che ha questo vizio congenito di voler sfinire le trattative a costo di non portarle a termine. La Lazio era arrivata a 18-20-22 milioni per prendere il giocatore e probabilmente ha giocato, sbagliando, sul fatto che con il passare dei giorni Setti avrebbe abbassato il prezzo. Così non è stato. Per cui penso sia uno smacco per la Lazio, anche perché ha assolutamente bisogno di questo tipo di giocatore”. (fonte YOUTUBE)