Madre dà marijuana al figlio malato di leucemia: “Meglio della chemioterapia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2013 13:40 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2013 13:40
bimbo leucemia

Sierra Riddle e suo figlio

WASHINGTON (STATI UNITI) – Marijuana e niente chemioterapia per il figlio di tre anni malato di leucemia. È questa l’insolita decisione presa da una mamma americana, Sierra Riddle, nei confronti del suo bambino.

Il bimbo è stato sottoposto inizialmente a un’aggressiva cura di chemio che lo ha fatto stare molto male e ha fatto subentrare anche problemi di tipo neurologico, così la donna ha deciso di interromperla e cambiare.

La marijuana in alcuni stati americani è divenuta sostanza legale, così la mamma ha deciso di sottoporre il piccolo ad una cura a base di cannabidiolo che sembra riesca a bloccare metastasi in forme di cancro aggressiva.