Manovra: la gaffe di Alfano a “Ballarò”

Pubblicato il 20 Settembre 2011 10:59 | Ultimo aggiornamento: 20 Settembre 2011 10:59

ROMA – Gaffe di Angelino Alfano durante la trasmissione “Ballarò”, in onda su Rai3. Giovanni Floris mostra un riassunto degli obiettivi di copertura previsti dalla manovra economica da 59,7 miliardi. Tra le voci elencate spicca quella relativa alla copertura di 16 miliardi assegnata al taglio delle agevolazioni fiscali. Alfano, tra le risatine del pubblico, di Bersani e di Luigi Abete, ribatte che quei 16 miliardi “non sono necessariamente tasse” e che la riduzione delle detrazioni fiscali sono semplicemente tagli. Floris replica sornione che sono “cancellazioni di agevolazioni” e, come tali, rappresentano maggiori entrate per le casse dello Stato. Alfano insiste e polemizza e solo l’intervento finale dell’economista Vaciago riuscirà a convincerlo.