Marco Marfè, da X Factor ai domiciliari: arrestato per usura

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Luglio 2014 19:29 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2014 19:30
Marco Marfè, da X Factor ai domiciliari: arrestato per usura

Marco Marfè

NAPOLI – Marco Marfè, cantante neomelodico di Casoria (Napoli), è stato arrestato con l’accusa di essere coinvolto in un giro di usura. Marfè, 27 anni, è diventato famoso dopo la sua esilarante partecipazione ai provini del reality show X Factor, e per l’ancor più surreale brano “Il Fragolone”.

Marfè è stato arrestato dai carabinieri di Casoria, nell’ambito di una inchiesta su un giro di usura che, secondo l’accusa, sarebbe stato gestito dalla madre Vincenza D’Elia, per la quale, scrive Il Mattino, Marfè svolgeva il ruolo di picchiatore per le persone che non riuscivano a ripagare i debiti con gli interessi.