Marco Marsilio e l’Abruzzo che “si affaccia su tre mari”. La gaffe in Consiglio Regionale VIDEO

di Daniela Lauria
Pubblicato il 9 Giugno 2021 11:54 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2021 11:54
Marco Marsilio e l'Abruzzo che "si affaccia su tre mari". La gaffe in Consiglio Regionale VIDEO

Marco Marsilio e l’Abruzzo che “si affaccia su tre mari”. La gaffe in Consiglio Regionale (Foto Ansa)

Marco Marsilio moltiplica i mari dell’Abruzzo. Per il governatore della Regione, infatti, l’Abruzzo avrebbe due mari, anzi tre. Lo ha detto martedì 8 giugno in Consiglio Regionale, mentre era in corso la discussione sull’Autorità del sistema portuale (Asp).

Marsilio ha voluto esaltare gli sbocchi sul mare della sua terra per criticare l’assenza di un’autorità portuale. Ma è scivolato su una clamorosa gaffe che ridisegna bizzarramente la geografia dell’Abruzzo.

Queste le sue esatte parole: “L’Abruzzo, se togliamo la Basilicata che non ha una particolare estensione di costa, e il Molise per lo stesso ragionamento, è l’unica regione che si affaccia sui due mari, anzi sui tre mari, compreso lo Ionio, è l’unica regione che non ha un’autorità di sistema portuale”, ha detto.

Marco Marsilio, l’ironia su Twitter e Fb

Inutile dire che la gaffe di Marsilio ha fatto rapidamente il giro del web, con commenti su Facebook e Twitter graffianti.

“L’Aquila-Roma né in auto né in treno, ma con il traghetto!”, commenta qualcuno. “Ha dimenticato il Mar Silio”, scherza qualcun altro. C’è anche un fotomontaggio della cartina geografica con il “Mar Sica”. E ancora: “Pazzesco! Sanno tutti benissimo che lo stesso vale anche per l’Umbria e la Valle d’Aosta”.

Insomma, l’ironia corre spedita, come sempre accade in questi casi.

Marco Marsilio e la spiegazione della gaffe

Bersagliato di critiche e battute salaci, Marsilio ha poi provato a spiegare quel che intendeva dire. Dalla Regione fanno sapere infatti che il presidente si sarebbe ingarbugliato “nel corso di un lungo e articolato intervento a braccio”. 

Quindi l’attacco agli avversari del centrosinistra, rei di aver montato il caso. “Nel giorno in cui vengono messi a nudo gli errori del Partito Democratico, che non è stato capace in anni di governo di realizzare una Autorità portuale in Abruzzo, un consigliere regionale del Pd cerca di spostare l’attenzione generale su una frase del presidente Marsilio”

Infine, nella nota, Marsilio prova a metterci una pezza spiegando quel che voleva dire: “L’Abruzzo è l’unica regione italiana (escluse le piccole Molise e Basilicata), di tutte quelle che si affacciano sui tre mari, Adriatico, Ionio e Tirreno, a non avere una propria Autorità portuale”. 

Peccato che, articolata così, la frase sia ancora di dubbia interpretazione.