Marsala, gambizzato in pieno centro per una ruota di scorta: i passanti tirano dritto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Maggio 2014 14:50 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2014 14:50
Marsala, gambizzato in pieno centro per una ruota di scorta

Marsala, gambizzato in pieno centro per una ruota di scorta

MARSALA (TRAPANI) – Lo scorso 26 marzo, il pregiudicato 52enne Giovanni Algileri è stato ferito alla gamba sinistra da un colpo di pistola. I carabinieri di Marsala hanno individuato e arrestato i tre presunti autori del ferimento, avvenuto intorno alle 9.30, mentre era seduto davanti un bar di via Roma.

I tre sono accusati di lesioni gravi e sono stati rinchiusi in carcere. Si tratta di  Giuseppe Barsalona, di 43 anni, Francesco Licari, di 36, e Massimo Vinci, di 29. Quest’ultimo è il compagno della figlia del pregiudicato ”gambizzato”. I tre arrestati sono stati individuati grazie alle immagini filmate da una telecamera di un impianto di sorveglianza a circuito chiuso di un negozio. I passanti che hanno assistito al ferimento, hanno infatti deciso di tirare dritto.

La spedizione sarebbe nata a causa di una ruota di scorta che mancava in un automobile che la vittima aveva comprato qualche settimana prima e di cui si era lamentato con il proprietario dell’autosalone.