Matteo Renzi a New York scherza: “Mio inglese pessimo, mettete sottotitoli” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 settembre 2014 9:53 | Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2014 9:53
Matteo Renzi a New York scherza: "Mio inglese pessimo, mettete sottotitoli"

Matteo Renzi a New York scherza: “Mio inglese pessimo, mettete sottotitoli”

NEW YORK – “Per favore cancellate la registrazione, il mio inglese è terribile…“: così Matteo Renzi scherza con la platea del Council on Foreign Relations, a New York, al termine di un intervento in cui è dovuto occasionalmente ricorrere a qualche parola in italiano.“Togliete l’audio della registrazione e mettete dei sottotitoli”, ha aggiunto il premier fra le risate dei presenti nella sala.

“Renzi è arrivato con un mandato chiaro perché ci sia cambiamento” esordisce, presentandolo, Ruth Porat, Chief Financial Officer e vice presidente esecutivo di Morgan Stanley, ricordando le sue origini da “rottamatore” e non disdegnando di sottolineare il numero di follower e tweet del premier. Poi la sviolinata a favore dell’ex sindaco di Firenze: “Rappresenta la gioventù e l’ambizione, come nessuno nella storia italiana”.

(Video Agenzia Vista)