Matteo Renzi in Albania, “video selfie” col premier Edi Rama

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Dicembre 2014 15:03 | Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2014 15:03
Matteo Renzi in Albania, "video selfie" col premier Edi Rama

Matteo Renzi in Albania, “video selfie” col premier Edi Rama

TIRANA – Matteo Renzi ha concluso il semestre europeo con un viaggio in Albania. A  Tirana, Reniz ha incontrato il premier Edi Rama e con il quale ha girato un breve “video-selfie” pubblicato dallo stesso Rama su Facebook e ripreso poi da diversi siti.

Il viaggio del premier italiano ha suscitato diverse polemiche legate al fatto che è stato fatto in concomitanza con la tragedia della Norman Atlantic.

Matteo Renzi sceglie di chiudere così il semestre di presidenza italiana dell’Unione europea. Da Tirana, con un forte sostegno al percorso di adesione dell’Albania, perché “o l’Europa si allarga o non ha futuro, perde una grande occasione”. E in continuità ideale con il primo viaggio da premier a Tunisi, a marzo, per collocare il Mediterraneo al centro della propria azione.

A Tirana, dove qualche mese fa è stato in visita Giorgio Napolitano, Renzi incontra il presidente del Parlamento Ilir Meta, il presidente della Repubblica Bujar Nishani e il primo ministro Edi Rama. A lui lo lega un’amicizia iniziata quando erano entrambi sindaco, l’uno di Firenze, l’altro di Tirana. Ma soprattutto, sottolineano entrambi, il dover rappresentare due Paesi sempre più vicini, per rapporti commerciali ma anche per la presenza di tanti albanesi in Italia e ora anche tanti italiani in Albania (“Ventimila”, dice Rama).

Nella legge di stabilità, si compiace Rama, c’è una norma che “dopo 60 anni” cancella il “diritto fisso”, una tassa che gli albanesi pagavano sul trasporto delle merci in Italia. E sono aperti i tavoli di discussione per il riconoscimento delle pensioni tra i due Paesi. Ma c’è anche l’impegno a difendere la cattedra di albanologia all’università la Sapienza di Roma.