Nikita Mazepin tocca il seno a una ragazza in macchina. Pilota F1 nei guai per questo VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Dicembre 2020 13:38 | Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre 2020 13:38
Nikita Mazepin tocca il seno a una ragazza in macchina. Pilota F1 nei guai per questo VIDEO

Nikita Mazepin tocca il seno a una ragazza in macchina. Pilota F1 nei guai per questo VIDEO

Un video su una storia Instagram in cui il pilota di Formula Uno Nikita Mazepin, scuderia Haas, tocca il seno a una ragazza in macchina. Il video poi è stato quasi subito rimosso, ma ormai era troppo tardi e ora c’è una petizione per cacciarlo dai prossimo Gran Premi.

Il giovane pilota 21enne di Mosca ha infatti postato su Instagram un video in cui toccava il seno a una ragazza, apparentemente ubriaca che ha subito tolto la mano del pilota.

Mazepin ha rimosso immediatamente la storia, ma non abbastanza in fretta da non essere notata e poi ripostata sui social da molti utenti, che hanno sottolineato il deprecabile comportamento esibito dal pilota. La ragazza dopo aver levato la mano di Mazepin, fa il dito medio e un gesto ammiccante in favor di cellulare. 

La difesa di Mazepin per aver toccato il seno alla ragazza

Il pilota costretto a scusarsi dice: “Vorrei scusarmi per il mio recente comportamento, sia perché questi gesti sono inappropriati ma anche perché è stato pubblicato online. Mi scuso per il giustificato oltraggio che ho causato e mi scuso per aver messo in imbarazzo il team Haas. Devo pormi standard molto elevati come pilota di F1. Ho deluso molte persone, a cominciare da me stesso. Prometto di trarne le lezioni necessarie”.

Nel frattempo è arrivata la condanna da parte del suo futuro team, la Haas: “Haas non approva assolutamente il comportamento di Nikita Mazepin nel video pubblicato di recente sui social network– ha fatto sapere il team americano –. Il semplice fatto che un video sia stato pubblicato online è decisamente odioso. L’incidente sarà gestito internamente e pertanto non faremo ulteriori commenti”. Ma intanto c’è la petizione per cacciarlo dalla Formula Uno. (Fonte YouTube).