Messico, giocatori senza stipendio fermi per protesta. Gli avversari segnano due gol VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Ottobre 2019 13:28 | Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2019 13:30
I giocatori del Veracruz, YouTube

I giocatori del Veracruz fermi in campo mentre gli avversari ne approfittano per segnare due gol (foto da YouTube)

ROMA – I giocatori restano immobili per quattro minuti in segno di protesta contro la società, gli avversari non si fanno pregare e ne approfittano per segnare due gol. Tutto è successo in Messico.

I giocatori del Veracruz, squadra della massima serie messicana, sono scesi in campo contro il Tigres e per quattro minuti si sono rifiutati di giocare per protestare contro la società che non paga loro lo stipendio da sei mesi. Gli avversari sono rimasti fermi per sessanta secondi. Poi, però, ne hanno approfittato e hanno realizzato due gol.

Un affronto per i giocatori del Veracruz che alla fine del match non hanno stretto la mano agli avversario che si erano portati a centrocampo per il classico gesto di fair play.

“Peccato, sapevano che la protesta sarebbe durata quattro minuti – ha dichiarato uno dei difensori del Veracruz – siamo tutti professionisti, lavoriamo nel calcio, ma avete visto cosa è successo”.

Alla fine, giusta per la cronaca, la partita è finita 3-1 per i Tigres.

Ecco il video pubblicato su YouTube con i quattro minuti di sciopero dei giocatori del Veracruz.

Fonte: YouTUbe.