Messico-Usa, un dondolo rosa attraversa il muro e fa giocare i bambini al confine VIDEO

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 30 Luglio 2019 14:32 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2019 14:32
dondolo messico usa

Il dondolo rosa di Rael San Fratello

MILANO – Un dondolo in bilico al confine tra Messico e Stati Uniti, sul quale possono giocare, in perfetto equilibrio, sudamericani e nordamericani. L’arte si fa politica nel progetto di Ronald Rael, professore di architettura di Berkeley, e Virginia San Fratello, docente di design alla San José State University.

I due, che collaborano da tempo, hanno realizzato dei dondoli  rosa acceso che hanno installato tra le fessure della recinzione che divide El Paso, in Texas, da Ciudad Jaurez, in Messico. “Quel che viene fatto da un lato ha un impatto anche sull’altro lato. E questo è quel che fa un dondolo: va su e giù”, ha spiegato Rael, chiarendo anche il significato del nome dell’installazione, Sube y Baja (Su e giù). 

Lui e la collega San Fratello già dieci anni fa avevano ideato il progetto per la Teetertotter Wall nell’intendo di trasformare la barriera al confine tra i due Paesi da elemento di divisione ad elemento di incontro. 

Dopo il via libera della Corte Suprema allo sblocco dei fondi del Pentagono (circa 2,5 miliardi di euro) per la costruzione di un più ampio muro da parte dell’amministrazione Trump, Rael e San Fratello hanno deciso che era venuto il momento di realizzare il loro progetto con una installazione performance che ha visto la partecipazione di molte persone, adulti e bambini. (Fonti: Agence France Presse, The Art Newspaper, Instagram, YouTube)