Miami, teenager insulta il giudice durante l’udienza: 30 giorni di carcere

Pubblicato il 7 Febbraio 2013 20:05 | Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio 2013 20:06
Miami, teenager insulta il giudice durante l'udienza

Miami, teenager insulta il giudice durante l’udienza

MIAMI – Una ragazza di 18 anni arrestata a Miami per possesso di droga, è stata condannata a 30 giorni di galera per aver insultato e provocato il giudice della settima corte della Florida. La ragazza se la sarebbe potuta cavare con poco dopo l’arresto.

Invece Penelope Soto, durante l’udienza di lunedì 4 febbraio in cui veniva fissata la sua cauzione ha iniziato ad insultare il giudice Jorge Rodriguez-Cho. Quest’ultimo, come prima cosa ha deciso di alzare la posta fino a 10 mila poi, dopo essersi beccato anche un dito medio da parte dell’imputata, ha deciso di mandare in prigione la ragazza condannandola a 30 giorni per oltraggio alla corte.