Michela Murgia: “I testi di Franco Battiato sono minchiate” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Aprile 2020 11:56 | Ultimo aggiornamento: 6 Aprile 2020 11:56
Michela Murgia: "I testi di Franco Battiato sono minchiate" VIDEO

Michela Murgia: “I testi di Franco Battiato sono minchiate” VIDEO

ROMA – “Battiato è considerato un autore intellettuale e invece ti vai a fare l’analisi dei suoi testi e sono delle minchiate assolute. Citazioni su citazioni e nessun significato reale. Tolti due testi, forse”. Sono le parole della scrittrice Michela Murgia in un video sul suo canale YouTube di pochi giorni fa.

Nel dettaglio la Murgia dice: “C’è un misterioso equivoco in forza del quale Franco Battiato gode di un’aura da intellettuale che non ha alcun appoggio sui suoi testi. Non sappiamo se sia la suggestione indotta dall’uso di parole difficili e geografie esotiche o la fascinazione del misticismo orientale evocato – ma mai dispiegato – nei testi di Fleur Jaeggy. Ci resta però un dubbio: e se il vero gesto intellettuale di Battiato fosse semplicemente l’elettronica?”.

Ma non solo, la scrittrice dice anche: “Cuccurucucu Paloma? Dov’è la pregnanza del testo? Anche Parco Sempione di Elio mi evoca un mondo però c’è anche un significato nel momento mi sta dicendo: il Parco Sempione è uno dei polmoni di Milano, non lo devi toccare. Con Cuccuruccucu Battiato cosa mi sta dicendo?”. 

La replica di Andrea Scanzi.

Parole che ovviamente hanno scatenato i social e non solo. Tantissimi i commenti contro la scrittrice. Durissimo per esempio l’attacco di Andrea Scanzi: “Gentile Murgia, dotata di qual grazia e infinita meraviglia, fammi il favore. Prima di parlare a caso (per non dir peggio) di Battiato, che sta peraltro combattendo una battaglia difficilissima ed è quindi oltremodo osceno attaccarlo adesso, raggiungi la bellezza assoluta di testi e musiche come Gli uccelli. Up patriots to arms. E ti vengo a cercare. Povera patria. Eccetera”. (Fonte YouTube).