Michele e Renato Morrica inseguono e minacciano spasimante della figlia VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 ottobre 2014 16:00 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2014 16:04
Michele e Renato Morrica inseguono e minacciano spasimante della figlia VIDEO

Frame dal video delle telecamere di sorveglianza

SAN SEVERO (FOGGIA) –  Minacciato, picchiato, rapinato e gambizzato dal padre e dal fratello della ragazza che corteggiava. L’unica consolazione, se così si può dire, è che è stato quasi tutto ripreso. Le telecamere del sistema di videosorveglianza della zona, a San Severo (Foggia) hanno infatti filmato Michele Morrica, 43 anni, e il figlio Renato, di 22, mentre inseguivano lo spasimante della loro congiunta, colpevole di averle chiesto di uscire.

I due si sono giustificati dicendo che volevano solo parlare con l’uomo. Ma dalla fuga di lui, a bordo di un furgone e poi a piedi, non sembra che quello che i due cercavano fosse solo un colloquio.

L’uomo, un commerciante di frutta e verdura di 42 anni, è stato ferito alla gamba sinistra da alcuni colpi di arma da fuoco. Secondo gli inquirenti i Morrica aveva chiamato il corteggiatore della figlia per chiarire, ma una volta arrivati là sono passati alle vie di fatto. I due sono accusati di aver minacciato con una pistola, picchiato e rapinato lo spasimante della ragazza, di un solo anno più giovane del padre di lei.