Migranti a Rocca di Papa, il residente: “A sti poracci tocca pure la rottura dei fascisti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 agosto 2018 11:52 | Ultimo aggiornamento: 29 agosto 2018 11:52
Migranti a Rocca di Papa

Migranti a Rocca di Papa, il residente: “A sti poracci tocca pure la rottura dei fascisti”

ROMA – L’arrivo a Rocca di Papa del secondo pullman con a bordo i migranti della Diciotti ha creato tensione nella cittadina laziale divisa fra contrari e favorevoli all’accoglienza. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Durante la diretta su La7, uno dei pro migranti, intervistato dalla giornalista del programma In Onda, ha attaccato duramente i militanti di Casapound accorsi per protestare.

“Quel gruppo di fascisti sono qui perché contro all’arrivo di questi poracci, che oltre essersi fatti la navigata, dieci ore di pullman e quando arrivano qua si devono sorbire pure ‘sta rottura de coj…’ di questi fascisti”. Poi il residente continua: “Il problema è che nella nostra zona sono accadute molte cose strane, molto brutte. A Marino, qui vicino, sono qualche anno per non accogliere una trentina di profughi sono stati devastati 13 appartamenti. Case scelte dalla prefettura. Ma nessuno ha fatto qualcosa”.