Milano, 15 milioni di euro nascosti in un muro: trovato il “tesoro” dei narcos VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Giugno 2020 14:27 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2020 14:27
narcos a milano

Milano, 15 milioni di euro nascosti in un muro: trovato il “tesoro” dei narcos

MILANO – Quindici milioni di euro in contanti, un vero e proprio ‘tesoro’ a disposizione della criminalità, sono stati trovati in un’abitazione a Milano, all’interno di un’intercapedine ricavata in un muro.

Ne ha dato notizia la Polizia che ha fatto la scoperta nel corso di una serie di perquisizioni delegate dalla Procura della Repubblica di Milano – Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di narcotrafficanti stanziali in Lombardia, ritenuti partecipi a vario titolo di un ingente traffico internazionale di hashish. Tre gli arresti. 

Milano, Vittorio Brumotti preso a calci e bottigliate da uno spacciatore 

Nei giorni scorsi, Vittorio Brumotti è stato nuovamente aggredito da uno spacciatore. Questa volta l’inviato di Striscia la Notizia  si era recato nel cuore della movida milanese, nella zona di Corso Como.

L’inviato aveva avvicinato un uomo che faceva il parcheggiatore abusivo, ma solo come copertura. Infatti, come mostrano le telecamere nascoste del tg satirico, l’uomo vendeva anche cocaina.

Quando Brumotti è uscito allo scoperto lo spacciatore ha perso la testa cercando di colpirlo con calci e pugni. Poi gli ha sputato addosso e lo ha rincorso con un coccio di bottiglia in mano, davanti a decine di avventori dei locali notturni.

In fondo all’articolo il video dei 15 milioni di euro trovati all’interno dell’intercapedine (fonte: Ansa, YouTube).