Modena: il “cieco” che guidava l’auto e guardava le vetrine. Denunciato

Pubblicato il 11 luglio 2012 9:33 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 16:48

MODENA – Per lo Stato e per l’Inps che gli pagava l’assegno di invalidità era cieco. Invece un pensionato di Modena è stato filmato dalla Guradia di Finanza mentre guidava l’automobile e guardava le vetrine. Riconosciuto affetto da totale cecità dal 2005, l’uomo stato sorpreso e filmato dalle Fiamme gialle mentre si trovava alla guida della sua auto o mentre osservava alcune vetrine con annunci pubblicitari, oppure durante una tranquilla passeggiata per le vie cittadine, senza la necessità di alcun tipo di assistenza.

L’anziano, denunciato per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato, ha percepito indebitamente dal 2005 un importo di circa 65.000 euro e rischia la condanna alla reclusione da uno a cinque anni ed una multa, oltre alla restituzione della somma frodata allo Stato.

Il Pm di Modena ha disposto in via d’urgenza il sequestro preventivo dei conti correnti intestati al falso cieco, per un importo corrispondente alle risorse indebitamente sottratte all’erario.