Mucche torturate: stop ad azienda di macellazione. McDonald’s non compra carne

Pubblicato il 23 agosto 2012 18:05 | Ultimo aggiornamento: 23 agosto 2012 18:06

mucche seviziateNEW YORK – Metodi disumani sugli animali da macellare: per questo motivo un’azienda di macellazione bovina in California, la Central Valley Meat Company, è stata chiusa con l’accusa di crudeltà nei confronti degli animali. E McDonald’s ha annunciato che non comprerà più carne da loro.

A scatenare le indagini del Dipartimento di Stato per l’Agricoltura è stato questo video diffuso da un’associazione animalista, in cui si vedono addetti della compagnia che trattano in modo troppo rude i capi di bestiame. Le immagini sono state girate di nascosto da un attivista del gruppo “Compassion Over Killing”.

Gli ispettori hanno ordinato l’immediata chiusura dell’impianto, specificando che non c’è alcuna conseguenza sulla sicurezza della carne finita sulle tavole degli americani. La compagnia non ha voluto commentare il video, trincerandosi dietro un “Non l’abbiamo visto”, seppur poi ha confermato piena collaborazione con gli inquirenti che continuano le ispezione nell’impianto chiuso.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other