Mussolini, irrompe in tv poi scappa quasi in lacrime

Pubblicato il 3 Dicembre 2009 14:10 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2009 15:26

Alessandra Mussolini

Alessandra Mussolini irrompe dagli studi di Montecitorio a ‘Pomeriggio 5’ e si sfoga attaccando con toni concitati un articolo di Vittorio Sgarbi pubblicato da Il Giornale. Nell’articolo il critico, sindaco di Salemi, domanda “quale danno lamenta la Mussolini se Il Giornale ha solo denunciato il ricatto” alla parlamentare, “indicandone la fonte”. La parlamentare Pdl al centro della vicenda del presunto video che la ri­trarrebbe in atteggiamenti intimi con il leader di Forza Nuova Roberto Fiore, risponde, sostenuta dal Paola Concia, deputata del Pd, è “un vero linciaggio verso tutte le donne”.

I toni si alzano e la Mussolini comincia ad emozionarsi quando racconta che i fotografi sono andati a scuola dei suoi figli e che continuano a seguirla in ogni suo spostamento «non per fare le foto con loro, ma per vedere se vado a fare qualcosa. Questo è grave, questo è il danno che hanno fatto a una donna». La deputata Pdl ammonisce quindi i giornalisti invitandoli a verificare le notizie.

Nello spiegare la sua presenza in studio con Paola Concia “perché da questo articolaccio deve venire fuori una battaglia per la dignità dalle donne. Perché dobbiamo continuare a combattere, altrimenti l’8 marzo è carta straccia”, la Mussolini perde le staffe facendo il gesto di pestare prima e di strappare poi il giornale incriminato. Barbara d’Urso si dissocia, interviene il vicedirettore de Il Giornale Alessandro Sallusti per spiegare la versione del quotidiano ma i toni si sono accesi ulteriormente e l’onorevole Mussolini abbandona in diretta lo studio.

Ecco il video: