Napoli-Lecce: De Sanctis arrabbiato dopo gol Cavani; Lucarelli sorride

Pubblicato il 9 Gennaio 2012 12:41 | Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio 2012 12:41

Cavani segna il 4-1 e De Sanctis, invece di esultare, va su tutte le furie (LaPresse)

NAPOLI – Partendo dal presupposto che l’Italia è il Paese della cultura del sospetto è altrettanto vero che quello che è accaduto all’82’ di Napoli-Lecce, 14a giornata del campionato italiano di calcio di Serie A, è stato davvero strano: Morgan De Sanctis, portiere azzurro, è apparso arrabbiato dopo la rete di un suo compagno di squadra, Edinson Cavani.

Ecco la cronaca di Napoli-Lecce terminata sul punteggio di 4-2 per i padroni di casa.

Poker del Napoli contro il Lecce, che perde 4-2, in uno dei due anticipi del sabato della 14a giornata di campionato di Serie A. L’attacco dei partenopei, ora a 20 punti in classifica, e’ incontenibile: a segno Lavezzi (26′), Cavani (33′ e 82′), Dzemaili (41′). Inutili le due reti del Lecce che portano la firma di Muriel (54′) e Corvia (90′).

Il Lecce, ultimo in classifica, ha solo 8 punti: l’allenatore Di Francesco a rischio.

Il video che mostra lo strano siparietto tra De Sanctis e Cristiano Lucarelli.