YOUTUBE Napoli, movida violenta a Chiaia: spari, sei feriti. Un anno fa episodio analogo

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 novembre 2017 17:26 | Ultimo aggiornamento: 20 novembre 2017 17:26
chiaia-sparatoria

Napoli, movida violenta a Chiaia: spari, sei feriti. Un anno fa episodio analogo

NAPOLI – Sei giovanissimi feriti da colpi di arma da fuoco: è il bilancio di una sparatoria avvenuta la notte tra sabato e domenica in via Carlo Poerio, nel quartiere Chiaia della “napoli bene”, tra i crocevia più affollati della movida napoletana.

Sull’episodio indaga la polizia: a quanto pare gli spari sarebbero avvenuti in seguito a una lite tra due comitive. Coinvolto un gruppo di ragazzi tra i 14 e i 19 anni, alcuni dei quali provenienti dall’hinterland partenopeo e già noti alle forze dell’ordine. Il ferito più grave è un sedicenne, colpito al torace, ricoverato con prognosi riservata. Ferita al petto anche una ragazza di 19 anni, che dovrà essere operata per estrarle un proiettile dal seno. Nel bilancio dei feriti anche un ragazzo che ha riportato la frattura del setto nasale, probabilmente in seguito a una caduta. In tutto sono sei i feriti e sei anche i bossoli ritrovati a terra.

Le immagini registrate da alcune telecamere di sorveglianza documentano un litigio tra alcuni giovani che sfocia, qualche minuto dopo, in rissa dopo l’arrivo di uno scooter con a bordo due ragazzi che esplodono colpi i di pistola.  Il tutto è avvenuto, scrive Pupia Tv, tra i cosiddetti “baretti”,

“uno dei regni della movida notturna cittadina, dove può capitare che si incrocino gruppi di giovanissimi provenienti da differenti quartieri e di diversa estrazione sociale, dando vita con una frequenza, purtroppo sempre maggiore, ad episodi di violenza.

Esattamente un anno fa, come documenta questo articolo de Il Mattino, qualcosa di simile era accaduto sempre a Chiaia, questa volta con il ferimento di tre persone.