Grecia, neonazisti contro immigrati: cariche della polizia

Pubblicato il 23 Maggio 2012 0:45 | Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2012 0:45

PATRASSO (GRECIA) – I sostenitori del partito greco di ispirazione neonazista Alba Dorata, si sono scontrati a Patrasso con la polizia durante una protesta contro gli immigrati.

Centinaia di residenti locali avevano manifestato pacificamente fuori da una vecchia fabbrica abitata da migranti perlopiù afghani in attesa di partire per l’Italia. Decine di militanti del partito che tenevano una marcia separata hanno iniziato a lanciare pietre e molotov contro gli agenti di guardia alla fabbrica e la polizia ha risposto con gas lacrimogeni.

Nessuno è rimasto ferito: la polizia ha fermato decine di militanti del partito di estrema destra. Come spiega il video postato su YouTube a quanto pare  da qualcuno vicino alle ragioni di Alba Dorata, tutto sarebbe iniziato dopo la morte di un trentenne greco: