--

Neve a Rimini, evacuate 159 persone in Valmarecchia

Pubblicato il 11 Febbraio 2012 10:30 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2012 10:34

RIMINI – Resta costante l’emergenza nell’entroterra Riminese, in particolare in Alta Valmarecchia, dove nevica dalle prime ore del mattino. Sono 159 – secondo una nota della Provincia di Rimini – le persone evacuate al momento, ma il numero sembra destinato ad aumentare.

Cento di queste persone risultano ospitate da parenti o amici, 40 in alberghi ed ostelli, 4 all’ospedale di Novafeltria, 15 alle scuole Einaudi sempre di Novafeltria, dove e’ stata aperta una struttura di prima assistenza con circa 40 posti letto disponibili.

Sul fronte della viabilita’ i mezzi spalaneve sono tutti in piena attivita’ per garantire la percorribilita’ delle principali direttrici provinciali. Per quanto riguarda la viabilita’ principale la provinciale ‘marecchiese’ e’ al momento transitabile senza grandi problemi, mentre qualche difficolta’ in piu’ le hanno la provinciale ‘Santagatese’ e la ‘Leontina’, che restano comunque transitabili mentre sono invece chiuse la ‘Montemaggio, la ‘Miratoio’ e la ‘Sapigno’ nei pressi della Perticara.

Per ora non si segnalano frazioni completamente isolate ma sono chiusi il valico della Botticella nel Comune di Sant’Agata Feltria, raggiungibile solo da Sarsina, e via Raggiolo nel Comune di Novafeltria.

I servizi di telefonia e gas non presentano particolari problemi – solo una frazione di Torriana risulta senza il rifornimento di energia elettrica, e Poggio Peggio, frazione di San Leo e’ al momento senza acqua – mentre sono stati sospesi i lavori di rimozione della neve sui tetti e continuano gli studi di stabilita’ negli edifici. In particolare e’ al momento chiusa la ditta Valpharma di Ponte Messa, Pennabilli, per interventi di messa in sicurezza.