New York, dorme a terra ubriaco: i poliziotti lo svegliano e lo aggrediscono

Pubblicato il 16 Ottobre 2012 1:30 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2012 21:05

NEW YORK – Due agenti di polizia hanno preso a pugni un senzatetto che stava dormendo, a torso nudo e ubriaco, sul pavimento di una sinagoga di Brooklyn a New York. I due poliziotti erano stati chiamati da una guardia di sicurezza: dopo aver svegliato l’uomo, tra quest’ultimo e gli agenti è nata una colluttazione.

Uno dei due ufficiali di polizia ha cominciato a prenderlo a pugni come se fosse su un campo di boxe. Poco dopo sono arrivati altri agenti che hanno immobilizzato il senzatetto utilizzando dello spray al peperoncino.

Successivamente si è scoperto che l’uomo era stato autorizzato a dormire all’interno del centro. La polizia ha aperto un’inchiesta.