Norvegia: un’alce entra nel supermercato in cerca di fresco

Pubblicato il 14 luglio 2010 16:08 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2010 15:27

Anche in Norvegia in questi giorni fa molto caldo. Per questa  ragione, un’alce è entrata all’interno di un supermercato di Kongsvinger, nei pressi di Oslo in cerca di refrigerio.

L’animale è entrato nel  negozio e si è diretto verso il banco dei surgelati, generando il panico tra i presenti.

Come riferisce la tv norvegese TV2 il grosso animale si è diretto inizialmente verso il reparto «fiori e giardinaggio». «Elg, elg!» («ace, alce!»), hanno cominciato a gridare i clienti e i dipendenti nel negozio. La fioraia Inger Lise-Moss ha subito cercato rifugio sotto il banco del panificio, ma con grande stupore si è accorta che l’animale dal muso lungo e carnoso l’aveva seguita. «Sono fuggita nella toilette e ho chiuso la porta a chiave»  ha detto la commessa.

Impassibile invece la responsabile Ingunn Sørli che con il cellulare ha filmato l’intera sequenza: «l’alce ha buttato giù scaffali, sedie, tavolini e i vasi delle piante, ha raso al suolo metà del negozio» ha commentato. L’animale si è infine avvicinato al reparto bevande ed è rimasto lì per qualche minuto, vicino alle casse fresche di birra prima di uscire indisturbato dalla porta del negozio dalla quale era entrato e sparire nel bosco: