YOUTUBE Nuova Zelanda, cade dallo yacht in mare: si salva trasformando i jeans in salvagente

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 13 marzo 2019 14:37 | Ultimo aggiornamento: 13 marzo 2019 14:37
nuova zelanda yacht jeans salvagente

Nuova Zelanda, cade dallo yacht in mare: si salva trasformando i jeans in salvagente

ROMA – Il 30enne tedesco Arne Murke, mentre era in viaggio insieme al fratello su uno yacht lungo 12 metri con cui voleva raggiungere il Brasile dalla Nuova Zelanda, è caduto in mare a 28 chilometri da baia di Tolaga.

Il ragazzo, dopo essere caduto in mare in questa località della Nuova Zelanda, ha usato uno stratagemma della Navy Seal, la marina militare Usa: si è tolto i jeans e se li è legati alle estremità trasformandoli in salvagente. Sembra una cosa banale ma invece è stata un’ottima tattica per attendere per tre ore in acqua l’arrivo dei soccorsi.

Arne ha dichiarato ai media locali di essere stato molto fortunato nel conoscere questo trucco. Senza poter utilizzare i jeans in questo modo, probabilmente non sarebbe sopravvissuto. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di mercoledì 6 marzo. Il giovane si è annotato i jeans alle gambe e li ha messi a galleggiare sull’acqua per far entrare l’aria creando così un giubotto di salvataggio artigianale.

Un elicottero di soccorso è riuscito a localizzare il ragazzo tedesco dopo circa tre ore e mezza. Le immagini di Murke che galleggia in acqua un attimo prima di essere salvato stanno, in questo momento, circolando molto sul web e sono state riprese dalla Reuters. 

Fonte: Youtube Reuters