Sforano con l’orario: spenti i microfoni di Springsteen e McCartney a Londra

Pubblicato il 15 luglio 2012 17:22 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2012 21:06

LONDRA – Microfoni spenti per Bruce Springsteen e Paul McCartney la sera del 14 luglio a Londra, per aver sforato l’orario imposto dalle autorità comunali contro i rumori.

Il Boss aveva appena accolto sir Paul sul palco di Hyde Park per l’esecuzione di due brani dei Beatles, Twist and Shout and I Saw Her Standing There, quando gli organizzatori hanno spento i microfoni. La rockstar americana aveva infatti suonato per oltre tre ore, mezz’ora in più di quanto previsto dall’ordinanza comunale. ”Ditemi – ha twittato il chitarrista di Springsteen, Steven Van Zandt, 61 anni – da quando l’Inghilterra è diventato uno stato di polizia?”.

Prima Springsteen aveva ringraziato l’ex Beatle, 70 anni, dicendogli: ”Ho atteso questo momento per 50 anni”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other