Sforano con l’orario: spenti i microfoni di Springsteen e McCartney a Londra

Pubblicato il 15 luglio 2012 17:22 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2012 21:06

LONDRA – Microfoni spenti per Bruce Springsteen e Paul McCartney la sera del 14 luglio a Londra, per aver sforato l’orario imposto dalle autorità comunali contro i rumori.

Il Boss aveva appena accolto sir Paul sul palco di Hyde Park per l’esecuzione di due brani dei Beatles, Twist and Shout and I Saw Her Standing There, quando gli organizzatori hanno spento i microfoni. La rockstar americana aveva infatti suonato per oltre tre ore, mezz’ora in più di quanto previsto dall’ordinanza comunale. ”Ditemi – ha twittato il chitarrista di Springsteen, Steven Van Zandt, 61 anni – da quando l’Inghilterra è diventato uno stato di polizia?”.

Prima Springsteen aveva ringraziato l’ex Beatle, 70 anni, dicendogli: ”Ho atteso questo momento per 50 anni”.