Orgasmo al comizio, Trump come Meg Ryan…ma parlava di spionaggio VIDEO

di alberto francavilla
Pubblicato il 12 Ottobre 2019 11:38 | Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre 2019 11:39
Orgasmo al comizio, Donald Trump come Meg Ryan...ma parlava di spionaggio VIDEO

Donald Trump simula un orgasmo al comizio

ROMA – Donald Trump parla di spionaggio e per rendere più efficace l’immagine simula l’orgasmo reso famoso da Meg Ryan in Harry ti presento Sally. “Ti amo Peter…”. “Ti amo anche io Lisa. Lisa! Lisa! Oh Dio ti amo Lisa!” ha detto con voce seducente (almeno così era nelle sue intenzioni) il presidente americano durante un comizio elettorale a Minneapolis. 

Trump ha concluso il suo intervento simulando uno scambio di messaggi hot tra Peter Strzok – ex capo della sezione controspionaggio che guidò le indagini dell’Fbi sull’uso da parte di Hillary Clinton di un server di posta elettronica personale – e la sua amante Lisa Page, una avvocata dell’Fbi.

Come Meg Ryan si convinse a fare la scena dell’orgasmo.

Il regista di Harry ti presento Sally, Rob Reiner ha spiegato qualche anno fa come convinse la Ryan a fare la scena entrata ora nella storia del cinema. Il regista, per essere ancora più convincente, simulò l’orgasmo davanti all’attrice.

Reiner ha spiegato che l’attrice ha avuto bisogno di una piccola spinta per entrare nella parte aggiungendo che durante la scena del finto orgasmo “Meg era nervosa. Ovviamente sei di fronte a tutti i membri della troupe e alle comparse. Le prime volte che abbiamo girato ha interpretato la parte in maniera un po’ debole. Quindi le ho detto: guarda, ora ti mostro cosa voglio”. Il regista quindi aggiunge di aver simulato un orgasmo.

Anche gli uomini fingono a letto.

Sette donne su dieci fingono l’orgasmo. Meno noto e scontato che anche 3 uomini su dieci facciano lo stesso. Ora, per un uomo è sicuramente più difficile simulare l’apice del piacere eppure secondo questa ricerca dell’università del Kansas pubblicata dal tabloid Daily Mail è proprio così, anche se sembra difficile crederlo.

Il 28% degli uomini finge, come il 68% delle donne. Insomma, se la scena madre del film Harry ti presento Sally ha fatto sorridere (e arrossire) milioni di donne oggi sappiamo che a quanto pare vale anche per lui. Se le donne lo fanno “per non urtare la sensibilità del partner”, spiega la ricerca, come se l’orgasmo fosse la naturale e legittima ricompensa per il rapporto, gli uomini invece lo farebbero per “ansia da prestazione, insicurezza o mancato coinvolgimento”. Insomma, in quel 28% di uomini ci sono quelli che non si sentono all’altezza di una prestazione da “macho”. 

(Fonti YouTube, Huffington Post, Daily Mail).

Per vedere il momento in cui Trump simula l’orgasmo vai al minuto 1.20 circa del video qui sotto.