Osvaldo: “A Roma trattato male da tifosi che vivono male il calcio” (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 settembre 2013 15:19 | Ultimo aggiornamento: 9 settembre 2013 15:19

osvaldo romaTORINO – “Io volevo provare un’esperienza all’estero e la Roma stessa mi ha fatto capire di volere che andassi via”. Dal ritiro della Nazionale azzurra Osvaldo torna a parlare del suo addio alla maglia della Roma e il conseguente passaggio in Inghilterra al Southampton.

“Il Southampton stata la squadra che mi voleva dall’inizio – racconta Osvaldo – ed ho pensato che fosse la scelta migliore per me. Certo, è tutto nuovo e mi devo ambientare”.

Osvaldo parla anche del rapporto contrastato con la tifoseria romanista: “Ci sono tifosi normali, che vivono il calcio in maniera normale. Questo tipo di tifosi mi hanno sempre sostenuto, e lo hanno fatto anche con i miei compagni. Altri non vivono il calcio in maniera normale e, se non mi tratti con rispetto, io ti ripago con la stessa moneta. E’ il mio carattere, ho sempre fatto così. Di certo non era normale che la gente venisse sotto casa mia e scrivesse scritte di insulti”.