Osvaldo Guidi, la star delle telenovelas argentine si è tolto la vita

Pubblicato il 19 ottobre 2011 11:41 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2011 12:04

BUENOS AIRES – A 47 anni, la star delle telenovelas argentine Osvaldo Guidi, è stato trovato morto nella sua scuola di recitazione a Buenos Aires. Guidi, secondo fonti della polizia, si è tolto la vita impiccandosi.

Guidi aveva partecipato a decine di telenovelas ed era uno degli attori più popolari ed amati in Argentina. Era stato protagonista di “Celeste” al fianco di Andrea Del Boca (aveva vinto il Martin Fierro Award come miglior attore non protagonista nel 1993 per l’interpretazione di un malato terminale di Aids), “Antonella”, dove aveva vestito i panni di Arturo, “Milagros”, in cui aveva interpretato il ruolo dell’amico del protagonista Catriel, “Senza Peccato”, dove era il fratello dell’amica francese di Melania.

Nel 1994, guidi aveva conquistato il Premio Angel de Plata come migliore attore televisivo. Era apparso anche nelle serie “Quasi tutto di niente”, “La mia bambina”, “Amor latino” e “Infedeli”.