Pakistan, volo soppresso per il maltempo: passeggero brucia i vestiti per protesta VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 novembre 2018 17:11 | Ultimo aggiornamento: 19 novembre 2018 17:11
Pakistan, volo soppresso per il maltempo4

Pakistan, volo soppresso per il maltempo: passeggero brucia abiti nel suo bagaglio per protesta

ISLAMABAD- All’aeroporto di Islamabad in Pakistan, un volo diretto a Gilgit viene cancellato a causa del maltempo. Appresa la notizia del ritardo, un passeggero si infuria talemte tanto che decide di mettere in scena una singolare protesta: bruciare i vestiti del suo bagaglio, nel centro di una delle sale del Pakistan International Airlines.

A far perdere la pazienza all’uomo è l’enorme ritardo e poi la sopressione del suo volo di 7 ore, avvenuta nella giornata di giovedì. Il volo era stato infatti annullato per motivi tecnici fino ad essere definitvamente annullato per il maltempo.

Nel filmato si vede l’uomo che fruga trai suoi abiti accendendo poi il fuoco che brucia una parte degli indumenti. Il fumo comincia ad invadere la hall e arrivano le guardie di sicurezza munite di estintore. L’uomo prova a cacciarli via, poi comincia un confronto con il passeggero che ad un certo punto sembra mostrare i polsi come a voler essere arrestato. 

Alla fine le fiamme vengono spente con facilità dalla security presente all’interno dello scalo pakistano. Una volta risolta la vicenda ha parlato un portavoce dell’aeroporto raccontando che l’uomo è stato perdonato ed accompagnato in albergo, dove ha potuto attendere venerdì prima di imbarcarsi finalmente a bordo del suo aereo insieme agli altri passeggeri.