Pallina in faccia a 140 km/h: fratture multiple, giocatore baseball finisce all’ospedale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 settembre 2014 15:54 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2014 15:54
Pallina in faccia a 140 km/h: fratture multiple, giocatore baseball finisce all'ospedale

Pallina in faccia a 140 km/h: fratture multiple, giocatore baseball finisce all’ospedale

ROMA – Il giocatore statunitense Giancarlo Stanton, esterno dei Miami Marlins, squadra che milita nel campionato americano di baseball, è uscito dal match tra i contro i Brewers di Milwaukee in barella.

Nel quinto inning, il giocatore di 24 anni è stato colpito dritto in faccia da una pallina lanciata a poco più di 140 km/h da Mike Fiers. Stanton è subito crollato a terra: a causa del colpo ha riportato diverse fatture alle ossa facciali e ai denti che lo terranno fuori dal campo di gioco per diversi mesi.  Fiers. dopo il match si è scusato per quel lancio inviando un messaggio su Twitter: