Patatine bugiarde: multe Antitrust per Rocco Siffredi e gli altri testimonial

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 febbraio 2015 11:52 | Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2015 11:57
Patatine bugiarde: multe Antitrust a Rocco e i suoi "fratelli"

Rocco Siffredi nello spot di Amica Chips

ROMA – Patatine bugiarde: multe dell’Antitrust per gli spot con Rocco (Siffredi) e i suoi “fratelli” testimonial di pubblicità, compreso lo chef-star Carlo Cracco. L’Autorità per la concorrenza ha sanzionato quattro aziende: San Carlo, Amica Chips, Pata e Ica Foods per pubblicità ingannevoli. Avrebbero, infatti, mentito sulle caratteristiche nutrizionali delle loro patatine.

Nel mirino dell’Antitrust, lo spot di San Carlo con il giudice di Masterchef Carlo Cracco (che si è beccato una multa da 350mila euro), quello di Pata, multato per 250mila euro, quello di Ica Food e delle sue Crik Crok e Puff, con una multa da 150mila euro. Si è beccato una multa anche lo spot censurato di Amica Chips con i doppi sensi sulle patatine di Rocco Siffredi: “Io di patatine ne ho prese tante, non ce la faccio a stare senza. Ma Amica Chips è la migliore”.

L’Antitrust ha criticato le informazioni sul contenuto di grassi e alcune qualità vantate come “patate fatte a mano”, “cotte a mano”, “artigianali”, oltre all’uso dell’olio di oliva, di cui non veniva segnalata la quantità presente.