Perugia/ Demolito l’ex pastificio Ponte. Sono stati usati 125 kg di esplosivo e 600 detonatori

Pubblicato il 5 Luglio 2009 11:01 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2009 11:01

È stato demolito con esplosivo l’ex pastificio Ponte, situato sulla sponda del Tevere, a Perugia. Per buttarlo giù sono stati usati 125 kg di esplosivo innescato da 600 detonatori. La struttura non è implosa, ma si è inclinata rovesciandosi sul piazzale antistante, già da tempo libero dal complesso del mulino e della farineria abbattuti in passato con mezzi meccanici. Lo sgombero si è svolto secondo un piano prestabilito. Per gli sfollati era stato predisposto il palazzetto dello sport.