Peter Higgs, il ‘padre’ della “Particella di Dio” si commuove alla presentazione

Pubblicato il 4 Luglio 2012 13:27 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2013 11:37

bosone di higgsGINEVRA – Il ‘papa” della particella di Dio ipotizzata ben 48 anni fa, è stata finalmente osservata. Il fisico britannico Peter Higgs che l’aveva ipotizzata ben 48 anni fa, non è riuscito a trattenere le lacrime. Piangeva mentre l’italiana Fabiola Gianotti, responsabile dell’esperimento Atlas, finiva di presentare i dati (il video a seguire).

Un applauso interminabile ha travolto la sala quando la presentazione era terminata e i dati erano ormai sotto gli occhi di tutti: grida, applausi, tantissima emozione nei visi di tutti. Un entusiasmo incredibile al quale faceva eco quello dei fisici in collegamento da Melbourne. Poi il direttore generale del Cern, Rolf Heuer, ha invitato tutti a rivolgere gli applausi a Peter Higgs e gli altri quattro papà della particella presenti: Francois Englert, Gerald Guralnik, C. R. Hagen, Tom Kibble. Manca Robert Brout, morto poco piu’ di un anno fa.

”E’ davvero incredibile – ha detto Higgs – che tutto questo sia successo mentre sono ancora in vita”.