Petroliera si scontra con nave cargo: “Nessuno sversamento di greggio in mare” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 novembre 2018 16:01 | Ultimo aggiornamento: 13 novembre 2018 23:13
petroliera Taiwan

Petroliera si scontra con nave cargo: “Nessun sverzamento di greggio in mare”

KAOHSIUNG – La petroliera Der Yun ha riportato diversi danni allo scafo, a causa di una collisione improvvisa avvenuta nel porto di Kaohsiung a Taiwan. A scontrarsi con la petroliera è stata la nave cargo giapponese Setsu Maru. 

La collisione è avvenuta il 3 novembre ed è stata ripresa da una telecamera di sicurezza. La Setsu Maru è stata comunque in grado di continuare il suo viaggio verso l’isola giapponese di Okinawa. La CPC Corpotation, compagnia taiwanese proprietaria della petroliera Der Yun, ha confermato l’avvenuta collisione spiegando che non ci sono stati feriti e nessun sversamento di olio inquinante in mare. Un funzionario ha aggiunto che ad essere stato danneggiato è il lato sinistro dello scafo, aggiungendo che l’incidente ha provocato la rottura del serbatoio dell’acqua. Nulla quindi che possa aver contaminato l’acqua dell’oceano, dato che il serbatoio era pieno d’acqua. 

Molto peggio è quello che è accaduto la notte tra mercoledì 7 novembre e giovedì 8, dove a seguito di una collisione tra due navi avvenuta di fronte alla Norvegia, in mare sono finiti circa 10mila litri di carburante. 

A scontrarsi nei pressi di un fiordo, sono state una fregata della marina militare della Norvegia di ritorno da alcune manovre Nato e una petroliera. L’incidente ha provocato lo sversamento in mare di circa 10mila litri di carburante e il ferimento di diverse persone: per questa ragione, l’equipaggio formato da 137 militari che era a bordo della nave militare Knm Helgeelge Ingstad che si è pericolosamente piegata su un fianco, è stato fatto scendere.