Piazza Maidan, guerra civile ucraina: il fronte delle barricate (video)

di Daniela Lauria
Pubblicato il 20 febbraio 2014 15:25 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2014 2:28
Sul fronte di Maidan si spara. Guerra civile ucraina in diretta

Sul fronte di Maidan si spara. Guerra civile ucraina in diretta

KIEV – In Ucraina la guerra civile va avanti, il numero delle vittime è salito a 100 con i manifestanti che hanno riconquistato piazza Maidan, principale campo di battaglia dove si spara a sangue freddo. Le immagini trasmesse dalle agenzie di stampa internazionali restituiscono uno scenario quasi da guerra di trincea con polizia e antigovernativi l’un contro l’altro armati e barricati. Su entrambi i fronti si spara e da entrambe le parti, dopo la sparatoria, si batte la ritirata trascinando i caduti. Per il ministero della Sanità ucraino i feriti sono 500.

E come in ogni guerra si fanno i prigionieri. Su Twitter circolano le foto di agenti catturati dai rivoltosi. Ad un poliziotto hanno cavato un occhio, mentre l’account di Max Seddon pubblica la foto di una fila di agenti fatti prigionieri, guidati da un prete, e trasferiti in un ospedale da campo. “Oltre 50 poliziotti sono stati catturati nell’edificio della compagnia statale dell’Energia vicino al municipio”, scrive.