Pioli insulta Solskjaer dopo Milan-Manchester United VIDEO fuorionda: “Good times un caz.., cogl…e”

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 19 Marzo 2021 7:59 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2021 7:59
Pioli insulta Solskjaer dopo Milan-Manchester United VIDEO fuorionda: "Good times un caz.., cogl...e"

Pioli insulta Solskjaer dopo Milan-Manchester United VIDEO fuorionda: “Good times un caz.., cogl…e” (Foto da video)

Stefano Pioli insulta Solskjaer alla fine di Milan-Manchester United. I rossoneri sono appena stati eliminati dall’Europa League. Il tecnico italiano si lascia andare a uno sfogo di campo, ma viene catturato da una telecamera. Un video fuorionda che sta già facendo il giro del web.

Pioli insulta Solskjaer dopo Milan-Manchester United: video fuorionda

Le telecamere beccano Pioli subito dopo i saluti di rito a Solskjaer, allenatore dello United. “Good team un c…o, cogli… che non sei altro”. Probabilmente il norvegese gli aveva appena detto “good team” (cioè “buona squadra”) in forma di complimento.

Il Milan aveva giocato bene ma è uscito. Nei 180 minuti non era stato inferiore all’avversario ma nel calcio vince chi segna. E il Manchester ha fatto un gol in più. E Pioli, deluso per il risultato, si è lasciato andare a parere che più che un’offesa sono uno sfogo. Uno sfogo fatto di amarezza. Una reazione normale, per chi è abituato al campo. Probabilmente, ci fosse stato il pubblico, nemmeno ce ne saremmo accorti.

Pioli, intervista dopo Milan-Manchester United

Questa l’intervista ufficiale di Pioli a Sky dopo la partita. “E’ una eliminazione che dispiace abbiamo giocato da grande squadra. Dovevamo segnare nel primo tempo. Credo che la squadra che meritasse, dovevamo metterci qualcosina in più e non ci siamo riusciti”.

“Lo United molto forte, l’anno scorso sono arrivati in semifinale di Europa League, hanno battuto due settimane fa il City. Nei due gol che abbiamo subìto – sottolinea l’allenatore – sono stati più i nostri demeriti che le loro qualità. Ma mi diventa davvero difficile rimproverare qualcosa ai miei. Ci hanno messo anima e determinazione. Ci dispiace molto. Dobbiamo ributtarci sul campionato”.

Tante le assenze nel Milan, defezioni che hanno condizionato il rendimento nel doppio confronto: “Loro hanno fatto giocare i titolari, io mi auguravo di fare lo stesso. Con dei cambi saremmo stati più competitivi ma ci è mancato poco. Il gol di Kessie all’andata? Ce ne sarebbe da parlare ancora ma non deve essere un alibi”.

Milan-Manchester United 0-1: gol di Pogba

Ai quarti di finale di Europa League va il Manchester United grazie ad un gol di Paul Pogba ad inizio ripresa, il campione che ha freddezza di concretizzare una delle poche chance costruite dalla squadra inglese. Il Milan, come all’andata, gioca bene, ci prova, non si arrende e, soprattutto, non merita la sconfitta.

Per 65 minuti i rossoneri giocano senza una punta di ruolo, perché Ibrahimovic resta in panchina per gran parte della sfida e Mandzukic, Rebic, Leao e Maldini sono infortunati, ma “i giovani eccezionali” di Pioli non demeritano contro la seconda forza della Premier League, stringono i denti e ci provano fino all’ultimo. Resta l’amarezza di non aver potuto vivere la doppia sfida europea con gran parte della rosa a disposizione ma è anche vero che il Milan ha vinto una sola partita – contro il Verona – nelle ultime cinque.