La polizia spara lacrimogeni contro gli indignati di Oakland

Pubblicato il 26 ottobre 2011 10:39 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 10:42

OAKLAND (CALIFORNIA) – La polizia di Oakland, in California, ha disperso il gruppo di persone che manifestava davanti al municipio, in una dimostrazione legata al movimento Occupy Wall Street. Gli agenti hanno riferito di aver risposto con gas lacrimogeni a lanci di sassi.

Hanno invece negato di aver utilizzato granate assordanti, sostenendo che il suono di scoppi che si sentiva nella zona fosse provocato dai petardi lanciati dalla folla contro la polizia. Ieri 85 persone sono state arrestate in relazione allo sgombero delle tende in cui gli aderenti al movimento di protesta si erano accampati.