Polizia Usa ammanetta famiglia afroamericana a terra, con 4 bambine. Il VIDEO choc

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 Agosto 2020 12:39 | Ultimo aggiornamento: 6 Agosto 2020 14:06
Polizia Usa ammanetta famiglia afroamericana a terra, con 4 bambine. L'ultimo VIDEO choc

Polizia Usa ammanetta famiglia afroamericana a terra, con 4 bambine

Una famiglia afroamericana ammanettata a terra. Polizia americana ancora sotto accusa per razzismo.

L’ultimo video arriva da Aurora, in Colorado, dove la polizia ha fermato una famiglia afroamericana, con quattro ragazzine. E’ accaduto domenica scorsa in un parcheggio. 

Due sorelle con le loro figlie, di 6, 12, 14 e 17 anni, sono state bloccate dalla polizia perché accusate di viaggiare su un’automobile rubata. Tutte sono state costrette a sdraiarsi pancia a terra e le due ragazzine adolescenti ammanettate con le mani dietro la schiena. 

Un passante ha ripreso la scena: nel filmato pubblicato sui social e rilanciato dai media locali si sentono le bambine piangere e urlare. 

Le scuse della polizia

Gli agenti hanno poi ammesso di essersi sbagliati, poiché tratti in inganno dalla targa della vettura che combaciava con quella dell’auto rubata. Peccato però che fosse di un altro stato.

Un errore imperdonabile in una America ancora dilaniata dall’onda di proteste nata dopo l’uccisione di George Floyd, durante il suo arresto a Minneapolis.

Le donne si erano fermate nel parcheggio per andare a fare la manicure ma avevano trovato il negozio chiuso. Stavano tornando in auto quando c’è stato il brutale incontro con i poliziotti.

Il capo della polizia di Aurora, che è donna, si è scusata e ha offerto una terapia psicologica di supporto alle piccole. Ma ovviamente non è bastato a placare le polemiche.