Sul Polo Sud di Marte nevica “ghiaccio secco”: il video

Pubblicato il 13 settembre 2012 17:58 | Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2012 18:00

ROMA – La sonda Mars Reconnaissance Orbiter della Nasa che si trova intono a Marte dal 2005, continua a trasmettere a Terra una grande quantità di informazioni. L’ultima scoperta in ordine di tempo che la sonda ha fatto scoprire agli scienziati è il fatto che sul Pianeta Rosso  nevicherebbe anidride carbonica, il cosiddetto “ghiaccio secco” che sulla Terra si forma quando la temperatura scende a 125 gradi sotto lo zero.

Le precipitazioni nevose su Marte avvengono nella stagione invernale e sono causate dalle nuvole che si trovano intorno al Polo Sud. La presenza di ghiaccio di anidride carbonica sulla calotta ghiacciata meridionale di Marte era nota da decenni e nel 2008 la missione Phoenix aveva osservato una nevicata di ghiaccio d’acqua nelle zone settentrionali. I nuovi data analizzati si riferiscono all’inverno marziano del 2006-2007: i sensori su Mars Reconnaissance Orbiter hanno evidenziato la presenza di particelle ghiacciate nelle nuvole di anidride carbonica di 500 km di diametro sopra il Polo Sud.

Ad elaborare i dati sono stati gli studiosi del Massachusetts Institute of Technologies di Boston.