Ponza, motoscafo esplode al porto VIDEO Una donna vola in aria, padre e figlia si gettano in mare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Agosto 2020 20:26 | Ultimo aggiornamento: 27 Agosto 2020 20:26
Ponza, motoscafo esplode al porto VIDEO

Ponza, motoscafo esplode al porto VIDEO Una donna vola in aria, padre e figlia si gettano in mare

Una telecamera di sorveglianza ha ripreso il momento dell’esplosione del motoscafo nel porto di Ponza avvenuta il 26 agosto.

Paura a Ponza, dove un motoscafo, ormeggiato in porto, ha preso fuoco mentre stava effettuando rifornimento.

Prima però c’è stata una esplosione che ha incendiato l’imbarcazione facendo cadere in mare una donna.

La signora, come si vede nelle immagini, è stata letteralmente sbalzata in aria per poi finire in acqua a pochi centimetri dalla banchina. 

C’era anche un ragazzina sulla barca. Si è salvata gettandosi in mare come il padre.

L’incendio, che ha causato un’alta colonna di fumo, è stato spento dagli uomini della Guardia costiera intervenuti con quattro unità navali.

Il vento sostenuto da ponente non ha agevolato le operazioni di spegnimento del rogo.

L’incendio è stato domato dopo circa 40 minuti, ma nulla ha potuto salvare le sorti dell’unità da diporto che è affondata al di fuori dalle ostruzioni del Porto di Ponza su un fondale di circa 30 metri.

I due adulti e il minore, sono stati tempestivamente recuperati dagli operatori locali. Tanta paura per i turisti romani, che per fortunata non hanno subito gravi conseguenze.

Ancora da accertare le cause dell’incendio. Evitato il rischio di inquinamento e di un incendio in ambito portuale.

“E’ necessario – dicono dalla Guardia costiera di Ponza – che tutti i diportisti mantengano sempre in piena efficienza l’unità, in particolare i sistemi a rischio di innesco, ed evitare di utilizzare materiali facilmente infiammabili a bordo. Inoltre è sempre bene dotarsi di mezzi estinguenti efficienti e avere le dotazioni di emergenza a bordo”. (fonti ANSA, YOUTUBE)