Ragazza di 18 anni sembra “posseduta”: ricoverata in ospedale per colpa del drink bevuto in discoteca VIDEO

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 4 Agosto 2021 9:02 | Ultimo aggiornamento: 4 Agosto 2021 9:08
ragazza 18 anni posseduta

Ragazza di 18 anni sembra “posseduta”: ricoverata in ospedale per colpa del drink bevuto in discoteca

Una ragazza di 18 anni si contorce in un letto di ospedale. La ragazza sembra essere “posseduta”: colpa di un drink con della droga dentro bevuto nella discoteca Moo Moos di Southend nell’Essex inglese.

Gran Bretagna, il filmato dell’adolescente che si contorce come “posseduta”

Il filmato dell’adolescente che si contorce è stato condiviso dalla madre con lo scopo di mettere in guardia le persone che frequentano le discoteche. Millie Taplin viene ripresa mentre ha la mascella bloccata e le mani piegate. La giovane è in agonia dopo aver ingerito una sostanza non ancora identificata che le è stata messa nel drink sabato sera era in discoteca con gli amici.

Millie è stata portata d’urgenza in ospedale dopo aver bevuto due drink offerti da un uomo con cui aveva parlato. La Polizia ha aperto un’indagine e, in collaborazione con i titolari del Moo Moos , sta cercando di rintracciare il responsabile.

Millie Taplin, la madre: “E’ stato orrendo sembrava posseduta”

Claire è la madre 48enne di Millie. Sulla vicenda ha detto: “È stato orrendo, sembrava posseduta. Non avevo idea di cosa stesse succedendo, non posso descrivere come fosse vederla così. Era la sua prima serata fuori in un locale”.

Non ho mai visto niente di simile. Millie era consapevole di ciò che stava accadendo, ma non riusciva a parlare”. A quanto pare la 18enne si è sentita subito male. Si è resa contro di non essere ubriaca ed è uscita subito dal locale finendo per accasciarsi in un vicolo vicino alla discoteca. Fortunatamente è stata soccorsa dagli amici. Finita in ospedale sabato sera, la giovane ha lasciato l’ospedale domenica mattina ed ha passato a letto tutta la giornata.

Al Basildon Echo, Claire ha detto: “Non ci sono parole per quello che potrei dire alla persona responsabile. Millie ha bevuto solo due sorsi del drink. Domenica era traballante in piedi. Era davvero entusiasta di uscire sabato, era così felice. È un vero peccato. Sono così grata che i suoi amici fossero lì con lei, altrimenti chissà cosa sarebbe successo”.

Il locale Moo Moos ha dichiarato: “Esortiamo tutti i clienti a essere presenti quando viene ordinato il loro drink e a non lasciarlo incustodito. La bevanda drogata sembra essere stata consegnata da una persona conosciuta dalla donna colpita e sebbene non ci sia stata segnalata al momento, stiamo assistendo la Polizia”.