Il regista che organizza il finto attentato a Phoenix

Pubblicato il 28 settembre 2012 20:06 | Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2012 20:06

PHOENIX – Un filmaker di Phoenix ha organizzato un finto attentato terroristico per cronometrare il tempo di reazione della polizia. Michael D. Truley ha deciso di camuffare suo nipote di 16 anni, e gli ha ordinato di seminare il panico in strada puntando contro le auto un finto lanciagranate anticarro di fabbricazione sovietica.

L’atteggiamento e l’aspetto dell’adolescente non hanno però contribuito a dare credibilità dell’attentato. La polizia è così arrivata 15 minuti dopo la sua comparsa in strada e, piuttosto che fermare il ragazzo “armato”, ha arrestato Michael. D. Truley. Successivamente il regista è stato rilasciato dopo il pagamento di una cauzione.