Rissa davanti Zoomarine, calci e pugni. Una donna a terra per un malore VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Agosto 2020 10:36 | Ultimo aggiornamento: 25 Agosto 2020 10:36
Rissa davanti Zoomarine, calci e pugni. Una donna a terra per un malore VIDEO

Rissa davanti Zoomarine, calci e pugni. Una donna a terra per un malore VIDEO

Rissa con tante botte all’ingresso del parco acquatico Zoomarine di Tor Vajanica a Roma. Una donna rimane a terra dopo essere stata colpita da un malore.

Rissa allo Zoomarine, una scena che risale al 22 agosto. Improvvisamente dalla fila in attesa davanti al parco acquatico appaiono due gruppi che si fronteggiano. Davanti agli occhi spaventati dei bambini, due uomini si picchiano e alla fine una donna finisce a terra, forse per un malore perché non sembra sia stata colpita da nessuno.

La scena ripresa da uno dei visitatori all’esterno dei cancelli. Naturalmente tutto accade fuori senza alcuna responsabilità del parco acquatico. Alla fine arrivano i carabinieri e l’ambulanza. Per fortuna nessuno si è fatto male e anche la donna si è poi ripresa.

Zoomarine riapre al pubblico: sospesa l’ordinanza di chiusura

Zoomarine ha riaperto al pubblico. Il parco acquatico vicino Roma ha infatti ottenuto la sospensione del provvedimento del Comune di Pomezia che imponeva 5 giorni di chiusura per la violazione delle norme anti-contagio.

Le immagini circolate sui social avevano sollevato le polemiche: l’arena del parco acquatico gremita di spettatori, pochissimi con le mascherine. La struttura sarebbe dovuta rimanere chiusa fino al 28 agosto, ma il Tar ha deciso per la sospensiva dell’ordinanza.

“Siamo profondamente soddisfatti della decisione del Tar – ha commentato Renato Lenzi, Amministratore Delegato di Zoomarine Italia. La tutela della salute dei visitatori e di tutti i lavoratori, nonché degli animali ospitati, è sempre stata la nostra priorità”.

Secondo la struttura, i controlli effettuati delle autorità hanno dimostrato “il rispetto delle disposizioni in materia anti-Covid e una scrupolosa attenzione al benessere di visitatori e lavoratori”.

Zoomarine annuncia che verranno intensificati i controlli da parte dello staff, “che vigilerà sul rispetto delle regole da parte degli ospiti”. (Fonti YouTube e Il Tempo).