Robin Van Persie: gol e saluto nazista? Lui nega ma… Il video

Pubblicato il 31 Ottobre 2011 10:40 | Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre 2011 10:40

LONDRA – Il video sembra inequivocabile eppure il diretto interessato nega. Il diretto interessato è il centravanti olandese dell’Arsenal Robin Van Persie accusato di aver festeggiato uno dei gol con cui i gunners hanno vinto 5-3 sul campo del Chelsea in uno dei tanti derby di Londra con un saluto nazista.

E’ il minuto 84: Van Persie scarica in porta il gol che risulta decisivo, quello del 3-4 poi corre verso la curva portando il braccio destro al petto e tendendolo in modo equivoco. Via Twitter il calciatore ha fatto sapere che era solo un segno di esultanza e che è “ridicolo” farlo passare per un saluto nazista. Guardando il video, in effetti, qualche dubbio viene. Nazista o meno difficile pensare che Van Persie ripeta più un’esultanza simile.

[gmap]