Roma, 37 arresti per mafia. L’intercettazione: “Comandiamo sempre noi nella strada”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Dicembre 2014 18:24 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2014 12:14
Roma, 37 arresti per mafia e corruzione. Le intercettazioni video e audio

Roma, 37 arresti per mafia e corruzione. Le intercettazioni video e audio

ROMA – Ecco alcune delle intercettazioni che hanno incastrato i protagonisti della “Cupola” romana. “Comandiamo sempre noi nella strada. Uno come te non comanderà mai” dicono ad un certo punto due degli indagati nel video pubblicato dal Corriere della Sera.

Le indagini del Ros dei carabinieri e del Nucleo tributario della Finanza, mercoledì mattina hanno portato agli arresti di 37 persone ed eseguito decine di perquisizioni anche nelle sedi della Regione Lazio, al Campidoglio e in 24 aziende che hanno appalti col Comune di Roma. Il reato contestato è associazione a delinquere di stampo mafioso. Nel mirino sono finiti politici come l’ex ad dell’Ente Eur, Riccardo Mancini, l’ex terrorista dei Nar, Massimo Carminati ed anche diversi imprenditori.

Gli inquirenti hanno notificato anche 40 avvisi di garanzia e tra questi c’è anche l’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno. In tutto sono un centinaio gli indagati dell’inchiesta “Mondo di mezzo” che lega nel malaffare malavitosi e manager ipotizzando l’associazione a delinquere di stampo mafioso a cui sono da aggiungere altri reati gravissimi come corruzione, estorsione e riciclaggio.