YOUTUBE Roman Collado, torero incornato durante corrida: lacerato muscolo della gamba destra

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 giugno 2019 15:03 | Ultimo aggiornamento: 11 giugno 2019 15:03
roman collado madrid

Roman Collado, torero incornato durante corrida

ROMA – Tragedia sfiorata durante una corrida che si è tenuta a Las Ventas di Madrid. Il torero valenciano Roman Collado, è stato incornato da un toro durante lo spettacolo andato in scena nella più importante plaza de toros della Spagna.

Come si vede anche nel video che segue, Collado ha subito una lacerazione di trenta centimetri al muscolo della gamba destra ed è stato sottoposto a due interventi chirurgici. Secondo i medici dell’ospedale San Francisco de Asís, la funzionalità dell’arto di Collado è fortemente compromessa a causa dello squarcio. L’uomo si è ferito gravemente ed ora rischia di vedersi ridotta la funzionalità della gamba. 

Quanto accaduto riporta alla mente un altro spettacolo che si è tenuto a maggio sempre nell’arena Las Ventas di Madrid. Lo sfortunato torero, in questo caso si chiama Juan Leal: il 26enne francese è stato incornato al fondoschiena, sollevato da terra e agitato in aria. Il pubblico ha assistito alla scena urlando: alla fine Leal è riuscito a terminare la corrida uccidendo il toro, per poi allontanarsi con i pantaloni bianchi bucati e macchiati di sangue.

5 x 1000

Una volta fuori dal terreno, Leal è stato trasportato in ospedale e sottoposto ad un intervento chirurgico. I dottori che l’hanno curato hanno dichiarato che ha avuto una ferita di 25 centimetri nel retto con una possibile frattura del coccige e un buco nei glutei. Máximo García Leirado, il chirurgo che l’ha operato ha dichiarato: “Non riesco a capire come sia riuscito a continuare il duello e uccidere il toro dopo, perché una persona normale non sarebbe stata in grado nemmeno di stare in piedi o camminare. È stato fortunato che il corno abbia colpito l’osso sacro e poi sia scivolato in alto piuttosto che penetrare nell’addome. I dottori dicono che dovrebbe riprendersi pienamente ma dovrà riposare ed evitare infezioni”.

Fonte: Corriere della Sera, YouTube