Rugby, il violento placcaggio di Ryno Pieterse: ora rischia 52 settimane di sospensione VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Settembre 2021 - 11:06 OLTRE 6 MESI FA
Rugby, il violento placcaggio di Ryno Pieterse: ora rischia 52 settimane di sospensione VIDEO

Rugby, il violento placcaggio di Ryno Pieterse: ora rischia 52 settimane di sospensione VIDEO

Un brutale placcaggio ha scioccato il rugby francese e non solo. Teatro del violento placcaggio è stata una partita della prima divisione del rugby francese lo scorso fine settimana: protagonista della storia il 23enne sudafricano Ryno Pieterse del Castres Olympique che si è scagliato violentemente contro il mediano di mischia Maxime Lucu del Bordeaux Bègles.

Il placcaggio

Pieterse ha ricevuto un cartellino rosso mentre Lucu si è ritirato immediatamente dal campo. Dopo la partita, che si è conclusa con un pareggio, il rugbista del Bordeaux ha rassicurato i fan che stava bene. Secondo i media locali, la seconda linea del Castres potrebbe dover affrontare una sospensione di 52 settimane per il terribile tackle.

Le scuse

Peterse, come raccontano i giornali francesi, si è poi scusato per il violento placcaggio scrivendo un post su Instagram: “Vorrei scusarmi con Maxime Lucu per il mio gesto. Non sono riuscito a controllarmi e sono sinceramente dispiaciuto. Come ho già detto a lui dopo la partita sono davvero felice che lui ora stia bene. Buona fortuna per il resto della stagione”.

Chi è Ryno Pieterse

Ryno Pieterse è un giocatore di rugby sudafricano attualmente in forza al club francese Castres Olympique. Ha fatto il suo debutto in Super Rugby per i Bulls nella partita del primo round contro gli Sharks nel gennaio 2020.

Nato il 6 agosto del 1998, Pieterse ha 23 anni, pesa 106 chili ed è alto 196 cm.