Russia testa con successo il lancio del missile supersonico Tsirkon VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Ottobre 2020 12:38 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2020 10:48

Russia testa con successo il lancio del missile supersonico Tsirkon

La Russia ha concluso ottimamente il test del lancio di un missile supersonico. Si tratta del Tsirkon, lanciato dalla fregata Admiral Gorskov. 

Russia, riuscito il lancio del missile ipersonico da crociera Tsirkon.

Valery Gherasimov, il capo di stato maggiore delle forze armate russe, ha informato Putin. Poi l’annuncio.

Il lancio del missile è opera della fregata Admiral Gorshkov dislocata nel Mar Bianco.

L’obbiettivo era marittimo e si trovava nel Mare di Barents.

Il missile, secondo Gharasimov, ha volato per oltre 450 chilometri a un’altezza massima di 28 chilometri.

“Il volo è durato quattro minuti e mezzo” ed “è stata raggiunta la velocità ipersonica di oltre 8 mach”.

L’annuncio è stato diffuso nel giorno in cui Putin compie 68 anni. 

A dicembre 2019 il lancio del primo missile ipersonico

Lo scorso dicembre, la Russia aveva lanciato il primo missile ipersonico.

Si tratta di un’arma “invincibile” che Putin aveva già annunciato nel 2018.

Un missile in grado di raggiungere, secondo fonti ufficiali russe, una velocità nell’atmosfera di circa 33.000 chilometri l’ora.

Di fatto, il missile lanciato a dicembre è in grado di colpire qualsiasi obiettivo nell’arco di pochi minuti.

E’ inoltre capace, aveva sottolineato Putin, di compiere veloci virate e cambiare repentinamente altitudine, divenendo così quasi impossibile da intercettare.

Durante la Guerra fredda, aveva ricordato in quell’occasione, l’Unione Sovietica rincorreva gli Usa nel progettare la bomba atomica e nel costruire bombardieri strategici e missili balistici intercontinentali.

“Adesso abbiamo una situazione che è unica nella storia moderna: sono loro che stanno cercando di raggiungerci”.

“Non una sola nazione possiede armi ipersoniche, figuriamoci quelle di portata intercontinentale” (fonte: Ansa).